domenica 14 aprile 2013

Wish List #35


Questa è la prima puntata di "Wish List" del 2013 che scrivo con il sole splendente!
Bene, ieri sono stata a fare uno dei miei sopralluoghi in libreria, non ho comprato niente, ma ho trovato alcuni titoli interessanti. "Cronache marziane" è l'opera più famosa di Bradbury insieme a "Fahrenheit 451". Sebbene  non ami troppo il genere fantascientifico, questo libro mi ispira davvero tanto e sarà sicuramente uno dei miei prossimi acquisti.
"Le stelle del cane" di Peter Heller penso che sia un romanzo appena uscito, l'ho adocchiato infatti nella zona delle novità. Mi ha colpito in particolare la copertina, che mi è saltata all'occhio tra tutte quelle presenti e che nell'immagine qui sotto non rende per niente. Ho letto la trama e mi sembra un romanzo interessante, ma devo ancora decidere se farlo entrare definitivamente nella lista dei desideri.

"Cronache marziane", Ray Bradbury
Cronache marziane è una raccolta di ventotto racconti di fantascienza legati fra di loro dal tema comune della futura esplorazione e colonizzazione del pianeta Marte.
"Le stelle del cane", Peter Heller
Il mondo come lo conosciamo non esiste più: l’umanità è stata decimata da una febbre globale e fatale. Hig è uno dei pochi sopravvissuti. A bordo di un vecchio Cessna, un cane come copilota, presidia volando un pezzo d’America che una volta si chiamava Colorado, più deserto di quanto non sia mai stato ma incredibilmente bello nella sua selvaggia desolazione. A terra lo aspetta il suo socio Bangley, che difende il loro territorio e le loro provviste sparando a vista su chiunque si avvicini. Hig no, lui non spara: lui è diverso. Nell’epidemia ha perso la moglie; non piange da anni; solo la pesca, la caccia, il ritrovato legame con la natura lo tengono in vita. E l’affetto per il cane Jasper, compagno silenzioso e sereno. Ma nel mondo alla fine del mondo non ci sono certezze. Si può perdere in una notte anche il poco che si possiede. Solo il desiderio di volare salva Hig da se stesso e lo porta a scoprire dentro un canyon un Eden abitato da un vecchio e da sua figlia: allevano animali, coltivano un orto. Un’oasi che accoglie Hig e lo consola. Eppure anche quel minuscolo paradiso corre rischi.

Qualche nuova entrata nella vostra WL? :)

5 commenti:

Sophie ha detto...

I libri di Bradbury li leggerei volentieri anch'io... io e la fantascienza siamo due poli opposti di solito (io sono per il fantasy al cento per cento! XD), però mi piacerebbe cominciare a recuperare qualcosina! :) Io invece, vagabondando ieri in libreria, mi sono imbattuta in un volumone che non conoscevo, ma che ha attratto subito la mia curiosità: "Il demone sterminatore" di Vincent Spasaro! ^^

Olivia ha detto...

A me "Fahrenheit 451" era piaciuto. Diciamo che sono per il filone distopico del genere fantascientifico , non per Star Wars, ad esempio :) Il fantasy è uno dei miei generi preferiti, ma deve essere scritto bene. Tutti gli "scrittori" che iniziano tuffandosi nel fantasy perché "tanto è tutto inventato" sviliscono il genere, secondo me.

Nice ha detto...

Ciao, ho appena trovato il tuo blog e mi aggiungo ai lettori!
Mi sembrano ottime scelte le tue per questa wishlist. Purtroppo non ho ancora avuto modo di leggere qualcosa di R. Bradbury *shameonme* ç_ç mentre dell'altro ho letto pareri abbastanza positivi. Spero riuscirai presto ad averli sugli scaffali ^^

Olivia ha detto...

Ciao Nice, benvenuta! ^^
Del secondo libro non avevo letto nulla in giro, l'ho visto per caso in libreria, così mi rassicuri ;)

Wing ha detto...

Ciao:)
Ho letto Le Stelle del Cane e mi è piaciuto davvero tanto!
L'ho trovato molto umano, non le solite storie post-apocalittiche tutte azione. Questo libro esplora l'interiorità del protagonista, il senso di perdita, il valore della felicità. Davvero bello.