sabato 1 settembre 2012

Book of the Month #6


Book of the Month è una rubrica crata da Reina del blog Il portale segreto e da Rowan del blog Ombre Angeliche. La rubrica è nata per un fare un bilancio delle letture mensili, indicando il libro migliore e peggiore che è stato letto nel mese che è appena terminato. I giudizi sui libri sono puramente personali. La rubrica, come io la gestisco, è leggermente diversa da quella delle creatrici. Vi mostrerò la lista dei libri letti nel mese appena terminato, indicandovi il migliore e il peggiore (e all'occorrenza delle menzioni speciali) con la relativa trama e il perchè l'ho scelto. Detto questo, visitate i blog di Reina e Rowan!

 

Ecco le mie letture del mese di Agosto:
  • Graceling, Kristin Cashore
  • La collina dei conigli, Richard Adams
  • Il libraio che imbrogliò l'Inghilterra, Roald Dahl
  • Il mosaico di ghiaccio, Lars Rambe
  • La fattoria degli animali, George Orwell
  • Hyperversum - Il Falco e il Leone, Cecilia Randall
  • L'enigmista, John Verdon
  • Il libro delle anime, Glenn Cooper
  • The Giver - Il donatore, Lois Lowry

Miglior Libro del Mese:

La fattoria degli animali
George Orwell
  
Titolo originale: Animal Farm
Pagine: 125
Casa Editrice: Mondadori
Prezzo: € 8,50

Trama:
Gli animali della fattoria Manor decidono di ribellarsi al padrone e di instaurare una loro democrazia. I maiali Napoleone e Palladineve capeggiano la rivoluzione che però ben presto degenera. Infatti Napoleone, dopo aver bandito Palladineve, diventa il dittatore della Fattoria degli Animali, dove gli animali non sono più tutti uguali.

Perchè è il Migliore Libro del mese:
E' stato molto difficile scegliere il miglior libro del mese, agosto è stato molto ricco e due libri erano in lizza per la nomination: "La fattoria degli animali" e "La collina dei conigli". Sono due romanzi completamente diversi, ma entrambi lasciano un segno. Alla fine ho optato per Orwell per la struttura che ha dato alla storia, lo sviluppo del pensiero e della società che ha dato all'interno della Fattoria, nonché l'abilità nel realizzare un romanzo di satira contro lo stato comunista durante gli anni Quaranta. Molto interessante è sicuramente l'articolo "Sulla libertà di stampa" scritto dallo stesso Orwell che troviamo alla fine del libro. Inoltre, la copertina è particolarmente azzeccata. Una lettura che tutti dovrebbero fare.

Peggior Libro del Mese: 

Il libro delle anime
Glenn Cooper
Titolo originale: Book of Souls
Pagine: 421
Casa Editrice: Nord
Prezzo: € 19,60

Trama:
È un libro, un semplice libro antico. Ma custodisce un segreto. Un segreto che è stato scritto col sangue nel 1297, da innumerevoli scrivani coi capelli rossi e con gli occhi verdi, forse toccati dalla grazia divina, forse messaggeri del diavolo. Che è riapparso nel 1334, in una lettera vergata da un abate ormai troppo anziano per sopportare il peso di quel mistero. Che, nel corso del XVI secolo, ha illuminato la strada di un teologo, i sogni di un visionario e le parole di un genio. È un libro, un semplice libro antico. Ma sta per scatenare l'inferno. Perché quel libro è stato sottratto alla Biblioteca dei Morti, la sconfinata raccolta di volumi in cui è riportata la data di nascita e di morte di tutti gli uomini vissuti dall'VIII secolo in poi. 

Perchè è il Libro Peggiore del Mese:
"Il libro delle anime" è il seguito de "La biblioteca dei morti", anche questo un thriller avventuroso che riprende i protagonisti del primo romanzo. Purtroppo, il romanzo non mi ha convinta appieno. Sebbene sia pieno di avventure, della narrazione su diversi piani temporali e personaggi interessanti, il libro rimane ad un livello inferiore rispetto all'opera prima di Cooper. Sembra che manchi un qualcosa che avrebbe potuto dare al romanzo una spinta in più. Rimane comunque una godibilissima lettura, scorrevole e piacevole.

Spero vivamente che Settembre sia ricco di letture come è stato Agosto!
Stay Tuned! :)

4 commenti:

Yvaine ha detto...

Il libro di Glenn Cooper lo volevo leggere!
E' necessario leggere anche il secondo?

Quello di Orwell invece l'avevo già visto, dev'essere molto interessante, ma per il momento non credo di avere la testa per leggerlo. Da poco mi sono avvicinata ai classici, devo prenderci un po' la mano xD

Il libro più bello di questo mese è "La maga delle spezie" di Chitra Banerjee Divakaruni. Il peggiore non saprei!

Lorenza Marabelli ha detto...

La fattoria degli animali e La collina dei conigli mi erano piaciuti moltissimo entrambi (anzi dovrei proprio rileggerli)... di Glenn Cooper invee nn ho letto nemmeno il primo.
Per me la lettura migliore del mese è stata "Apocalisse Z" di Manel Loureiro, la peggiore "La profezia del lupo" di Marilù Monda (lettura piacevole e scorrevole, ma con molte mancanze).

Luigi87 ha detto...

La fattoria degli animali è un libro unico

Olivia ha detto...

@Yvaine: No, non è necessario leggere anche il secondo :) "La biblioteca dei morti" è un libro autoconclusivo, ma per seguire il filo della narrazione de "Il libro delle anime" è necessario aver letto il primo ;)